15Dec(Dec 15)5:30 pm30Mag(Mag 30)6:50 pm La 13esima edizione del "Tea con l'Autore"Ciclo di incontri letteraria San Bartolomeo al mare

Dettagli dell'evento

‘Il tea con l’autore’ è la rassegna ideata nel 2010 dall’allora assessore alla cultura e vice sindaco, Maria Giacinta Neglia, in collaborazione con il Centro Sociale Incontro, di cui era presidentessa l’indimenticata Alfea Possavino Delucis, alla quale è ora intitolata la Biblioteca Comunale dove si svolgono gli appuntamenti letterari.

L’obiettivo degli incontri è quello di sorseggiare un tea in compagnia, ascoltando la voce dell’autore di turno e cogliendo la profondità dei suoi scritti: sarà un’esperienza indimenticabile, come le precedenti che, in questi anni, hanno allietato i pomeriggi delle molte persone intervenute, anche e soprattutto per l’importanza e il prestigio degli autori che, invitati a partecipare, hanno aderito con grande entusiasmo!

Come di consueto anche questa tredicesima edizione si svolgerà grazie all’importante patrocinio e contributo dell’amministrazione comunale; all’organizzazione del Centro Incontro, nella figura del suo Presidente, Matteo Lupi; alla collaborazione della Biblioteca Comunale ‘Alfea Possavino Delucis’, con la infaticabile bibliotecaria e ‘mescitrice’ di tea, Cinzia Dotti; della libreria Libri al Mare di Antonio Avignone e, infine, della giornalista e scrittrice Viviana Spada, per quanto riguarda i contatti con gli autori e la presentazione dei loro volumi.

Si comincerà con un’anteprima, denominata per l’occasione e l’orario, ‘Aperitivo con l’autore’, che vedrà protagonista il famoso autore di ‘Striscia la Notizia’ e ‘Paperissima’, Lorenzo Beccati, ‘la voce del Gabibbo’; sarà presente il 15 dicembre alle 17:30 con il suo ‘Il mistero degli incurabili’ (AltreVoci Edizioni), un avvincente noir ambientato nell’amata Genova del 1589 dove Pimain, il guaritore di maiali, suo malgrado si ritrova a svolgere il delicato compito dell’indagatore. Teatro delle indagini è il primo “manicomio” di Genova, l’Ospedale degli Incurabili, dove un assassino uccide una dopo l’altra le povere anime che vi sono rinchiuse. …

Il Tea con l’autore nell’orario tradizionale, alle 16:30, avrà inizio l’11 gennaio con un altro personaggio di spicco, Stefano Senardi, il noto discografico imperiese che presenterà il suo ultimo libro ‘La musica è un lampo’ (Fandango Libri): le amicizie, i ricordi, le sorprese e i mille flashback di prima mano raccontati dalla rockstar dei discografici con un supporto fotografico di oltre 400 ricordi. Un libro allegro e serio al tempo stesso, che ci restituisce la vicenda politica di quel periodo, gli echi degli anni di piombo e le atmosfere più gioiose e rilassate degli anni Ottanta.

La rassegna proseguirà il 25 gennaio con l’amatissima ‘prof’ Margherita Oggero, già ospite del Tea con l’autore anni fa, che ritorna con il suo romanzo ‘Brava gente’ (Harper Collins); un testo ‘di formazione’ con momenti di grande pathos e, spesso, come nello stile della Oggero, di grande ironia… Barriera di Milano è a Torino, alla periferia nord di Torino, per l’esattezza: un quartiere non ricco, ma pieno di persone, le cui vite s’intrecciano, con il misto di caso e destino, di meschineria e generosità, di amori e odi che caratterizzano le vicende degli esseri umani.

Laura Guglielmi, in questo 2024 successivo all’anno delle celebrazioni per il centenario della nascita di Calvino, parlerà della sua città, che è stata anche quella del grande autore, e degli interessanti percorsi ‘calviniani’ tutti da scoprire: ‘Calvino e Sanremo. Alla ricerca di una città scomparsa’ (Il Canneto Editore) è un interessante viaggio a Sanremo e nel mondo fantastico e reale dello scrittore.

L’appuntamento sarà giovedì 8 febbraio, come sempre alle 16,30.

Un altro volto noto tornerà alla Biblioteca Civica dopo molti anni il 15 febbraio; Marco Fantasia, ex speaker TG3 e ora, da alcuni anni, voce e volto dello sport alla RAI nazionale, grande appassionato e telecronista di pallavolo, presenterà il suo volume ‘Golden Set. Storie di donne e di uomini che non si sono fatti schiacciare’ (Lab DFG), dedicato all’amata disciplina. Racconti di atlete e atleti di successo, ammirati dal pubblico, che di fronte a un ostacolo improvviso che ha messo a rischio la loro attività (e la loro vita) hanno mostrato tutta la loro umana fragilità scendendo a patti con questo insolito avversario. Con la prefazione di Manù Benelli.

Il 29 febbraio sarà una giornata speciale per tutti coloro che hanno amato il grande giornalista e scrittore Tiziano Terzani; la rassegna avrà il grandissimo onore di ospitare la moglie, Angela Staude Terzani, con la sua meravigliosa autobiografia intitolata ‘L’età dell’entusiasmo. La mia vita con Tiziano’ (Longanesi), un affascinante e appassionante viaggio che ripercorre le strade che la coppia ha battuto nel corso del lungo e felice legame! Il racconto intimo e inedito di una vita straordinaria narrato con sincerità in questo libro: la sua trascinante storia d’amore con il marito Tiziano, una coppia che matura e si consolida affrontando sia le difficoltà personali e sentimentali, sia i problemi di una generazione e di una società alla strenua ricerca di identità e di valori.

L’8 marzo, venerdì, per celebrare la Giornata della Donna, sarà presente Monica Di Rocco, docente di Arte e Immagine e arte-terapeuta, porterà ‘Ricordati di me: la bicicletta scassata e altre storie’ (De Ferrari), un’importante testimonianza vissuta in prima persona sulla devastante problematica relativa al morbo di Alzheimer che ha colpito la madre, Antonietta Talia, proprio mentre la Di Rocco stava raccogliendo i suoi ricordi d’infanzia, riportati nel volume.

Maurizio Lanteri, pediatra di Albenga, vive a Garlenda e, da oltre vent’anni, è apprezzatissimo autore di romanzi del genere ‘noir mediterraneo’; giovedì 21 marzo al Tea con l’autore saranno protagonisti i variegati personaggi del suo ultimo lavoro ‘L’oro del francese’ (Mazzanti Libri), vincitore dell’edizione 2023 del Premio Letterario Città di Mestre.

Dietro a due morti, solo all’apparenza accidentali, aleggia lo spettro di una leggenda di paese che attraversa epoche diverse fino ai giorni nostri tra Albenga, Erli, l’isola Gallinara, la Costa Azzurra…

Il 4 aprile l’ospite sarà Daniela Mencarelli Hofmann: pluri-laureata, romana, vive tra Imperia e Zurigo e ha scritto su tematiche molto importanti come ambiente, sviluppo, migrazione e discriminazione di genere.

Presenterà la sua ultima fatica letteraria ‘Verde mare, blu profondo’ (Mondo Golem) un romanzo al femminile di cui sono protagoniste Hana, una bambina siriana di dodici anni, e Nadia, una cinquantenne romana con un figlio malato, le due voci narranti di questo romanzo: due storie parallele che alla fine s’incontrano.

Una presenza immancabile, giovedì 18 aprile, quella con l’inossidabile e prolifico autore Ugo Moriano; dianese, appassionato di gialli e storia, alterna da anni titoli ‘noir’ a intriganti romanzi storici. ‘Il ritorno’ (Coedit) è il titolo dell’ultimo suo lavoro, da cui è stato prodotto anche un film, sotto la sua regia.

Nell’eterna e incessante lotta del Bene contro il Male, dieci cardinali appartenenti all’Ordine di Sant’Andrea, sotto la guida del Primo chiamato, devono proteggere il ritorno del Salvatore dalle insidie del demonio. La storia, che si dipana tra l’inizio del primo e del secondo millennio, non mancherà di appassionare i suoi moltissimi ammiratori.

Dopo il grande successo dello scorso anno con ‘Il sale sulla ferita’ (Rizzoli), ritornerà il 2 maggio l’amatissima e attesissima Cristina Rava con il nuovo libro, sempre per Rizzoli, di cui, al momento, ancora non si conoscono copertina e titolo, ma siamo certi che, come sempre, non mancherà di coinvolgerci e stupirci con una nuova storia ricca di colpi di scena e suspense…

Stimatissimo Capo della Cronaca di Genova de Il Secolo XIX da oltre vent’anni, Graziano Cetara è l’autore di ‘Milena Sutter. Verità e misteri sul delitto del biondino della spider rossa’ (Edizioni Minerva); dopo cinquant’anni dal delitto, il giornalista riannoda i fili della memoria attraverso pagine del diario di Milena, mai lette prima, e le parole della madre Flora (ora novantaquattrenne) e del fratello Aldo.

Il 16 maggio sarà un appuntamento da non mancare!

A conclusione della ricca e interessante rassegna una ‘ciliegina sulla torta’: Bruna Bianco, l’ultimo amore e musa del grande poeta Giuseppe Ungaretti. Giovedì 30 maggio un appassionante incontro con lei e il volume ‘Lettere a Bruna’, l’epistolario di Ungà (come lei lo chiama) in cui le quasi 400 missive, custodite gelosamente per cinquant’anni dalla destinataria, raccontano la cronaca quotidiana di un amore impetuoso e travolgente, che riaccese nel poeta il desiderio di cantare e diede inizio a una nuova stagione creativa.

Tredici appuntamenti per tutti i gusti che sapranno accontentare i diversi tipi di lettori che da tanti anni seguono con interesse e passione Il tea con l’autore!

Mostra di più

Quando

Dicembre 15 (Venerdì) 5:30 pm - Maggio 30 (Giovedì) 6:50 pm(GMT+01:00)

Luogo

Sanbart biblioteca centro culturale

Giardini I Maggio, 7, 18016 San Bartolomeo al mare IM