30Lug9:30 pm11:30 pmUn amore così grandeA Dolceacqua un concerto lirico

Dettagli dell'evento

Gli artisti propongono un concerto all’insegna di arie d’opera e da camera messe in relazione con alcune tra le più belle musiche di estrazione popolare, dei capolavori della cultura musicale. Brani scelti anche da grandi artisti del panorama classico, i quali hanno contribuito, con le loro interpretazioni, a renderli indimenticabili. Lo spettacolo sarà costituito da una rilettura interpretativa ed esecutiva da parte degli artisti coinvolti di tutto il programma proposto. Tra i vari brani una voce narrante, una guida per il pubblico attraverso i sentimenti dei personaggi delle romanze scelte. 

L’Anima è un pianoforte con molte corde. L’artista è la mano che con questo o quel tasto porta l’anima a vibrare.” (Da ‘Lo spirituale nell’arte’, 1912, V. Kandiskij). 

CLAUDIA SASSO
Originaria di Bordighera, si è diplomata in canto lirico al Conservatorio di Torino e ha conseguito la Laurea Specialistica con il massimo dei voti e la menzione d’onorein canto lirico al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia, con il soprano Michela Sburlati. Claudia ha partecipato alla produzione cinematografica dello spettacolo lirico “L’anfora di Clio”, interpretando il ruolo di Thalia, la divinità dell’arte e della danza. Il film ha partecipato al 38° TorinoFilmFestival (TFF) 2020 nella sezione documentari fuori concorso. Il soprano ha interpretato, tra gli altri, i seguenti ruoli: Frasquita nella “Carmen” di Bizet per i principali teatri del Gruppo Aslico in Lombardia; la Regina della Notte dell’opera “Il Flauto Magico” di Mozart per il Festival del Tirolo di Erl (Austria) sotto la direzione artistica del M° Gustav Kuhn e per il progetto internazionale EuropaIncanto cantando nei maggiori teatri italiani: Teatro Argentina di Roma, San Carlo di Napoli e Mario del Monaco di Treviso; Musetta ne “La Bohème” di G. Puccini per il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto e per una tournée in Giappone. La sua esperienza teatrale comprende anche i seguenti titoli di musica moderna e contemporanea: “Alfred, Alfred” di F. Donatoni diretta dal M° Marco Angius per la stagione lirica del Teatro Menotti a Spoleto; per il progetto LTL del Teatro di Pisa, Livorno, Lucca e Novara ha cantato “Les contes d’ Hoffmann” nel ruolo di Olympia e “L’opera da tre soldi” come Polly. Ha partecipato ad una tournée nel Sultanato dell’Oman (Muscat) come cover nel ruolo di Gilda per il Teatro Regio di Parma sotto la direzione del M° Battistoni e per diversi concerti in collaborazione con la Fondazione Pavarotti, diretta da Nicoletta Mantovani, con la quale ha collaborato per diversi anni con la possibilità di esibirsi nei più prestigiosi teatri internazionali, con uno spettacolo in memoria del celebre tenore Luciano Pavarotti. Il soprano ha cantato “L’elisir d’amore” (Adina), “Il Barbiere di Siviglia” (Rosina) e “Don Pasquale” (Norina) in collaborazione con il Teatro Nuovo e la CRT di Torino, per il Progetto Diderot. Ha debuttato a Pisa in “Le Nozze di Figaro” nel ruolo di Susanna. E’ stata il primo soprano per la prima mondiale delle opere “Il piccolo principe” di A. Caruso (Il Piccolo Principe9 e “Solaris” di E. Correggia( Harey) per il Festival MiTo di Torino. Ha partecipato allo spettacolo “Cantiere Opera”, diretto da Francesco Micheli e Stefano Belisari( alias Elio di “Elio e le Storie Tese”) e rappresentato al Teatro Niccolini di Firenze. Ha preso parte a numerosi concerti in memoria del grande Maestro Ennio Morricone, nella regione Veneto, sotto la direzione del m° Diego Basso. Per il terzo anno consecutivo, ha partecipato alla produzione di Opera on Ice, un programma televisivo trasmesso ogni Natale da Mediaset, su canale 5, che unisce la musica classica ai campioni olimpici di pattinaggio su ghiaccio. Ha partecipato in qualità di Docente alla Masterclass estiva presso la VCU Arts di Richmond (Virginia-America) ed a Malta per l’Associazione “Feel the magic”. Il soprano ha al suo attivo anche numerose partecipazioni a concerti di musica sacra, come l’oratorio di “Christus am Ollberge” di L. van Beethoven o di estrazione popolare come i “Carmina Burana” di C. Orff, con l’Orchestra dell’Opera di Nizza, diretta dal M° G. Rath. Il soprano è attualmente impeganta a Berlino in qualità di solista nell’Ensemble Piano Pianissimo e in quello della Hagel’s productions per numerose produzioni operistiche e concertistiche in territorio tedesco.

ANTONIO PUNTILLO
Laureato in D.A.M.S. sotto la guida del professore Massimo Privitera, presso l’Università della Calabria. Diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza sotto la guida del maestro Roberto Russo.
Nell’estate 2007 vincitore di audizione presso il Teatro Comunale di Bolzano ha frequentato il Corso di alta formazione artistica per maestro accompagnatore alla danza con i maestri Massimiliano Greco, Elisabeth Hertel, Cristina Amodio, Chiara Tanesini, Giorgio Madia e pianisti dell’Arena di Verona”. Successivamente il Corso per Maestro di Palcoscenico e Luci, realizzando La Bohème di G. Puccini presso il Teatro di Treviso, Jesi e Fermo, sotto la direzione del maestro Carlo Montanaro.
Nel dicembre 2007, è stato promotore di un Gran Galà Lirico con il soprano Maria Addolorata Mondella omaggiando un musicista calabrese Giuseppe staffa, ricordando i 200 anni dalla nascita. Nel luglio 2008 partecipa allo Stage per maestro accompagnatore alla danza presso l’Accademia Coreutica Internazionale di Firenze con i maestri Massimiliano Greco e la danzatrice Elisabeth Hertel.  Da ottobre 2008 frequenta l’”Accademia del Teatro alla Scala” di Milano. Nell’Agosto 2009 ha partecipato alla XXXVIII ed. dell’estate musicale frentana, curando l’allestimento dell’Orchestra Sinfonica Internazionale giovanile, sotto la direzione artistica del primo violoncello dell’Accademia S. Cecilia “Luigi Piovano”. Dal 2012 pianista presso l’Academie Princesse Grace di Montecarlo (direttore Luca Masala) collaborando con T. Sette, M. Rahn, R. Vogel, C. Pastorel, O. Lucea, G. Masala, M. Ribaud, Y. Ichino, W. Burmann (with Company of Ballet of Montecarlo), Y. Boquin, L. Geppi, F. Petit, Sara Lourenco, Nanette Glushak, Svetlana Ballester Akinova, Cyrill Atanassoff, Carsten Jung, Jean-Cristophe Maillot, Grigory Chicherin, Eugenio Buratti, Bernice Coppieters. Intensa attività concertistica in Italia e all’estero con formazione operistica. All’attivo corsi di formazione per danzatori su “teoria della musica applicata alla danza”  collaborando con diverse realtà coreutiche in Italia e all’estero.


Entrata a bigliettazione. Info e prenotazione Ufficio Iat Dolceacqua: +39 0184 206666 – iat@dolceacqua.it – whatsapp

Mostra di più

Quando

(Domenica) 9:30 pm - 11:30 pm(GMT+02:00)

Luogo

Dolceacqua Castello dei Doria

Castello dei Doria, Via Castello, Dolceacqua, IM