Mercoledì 10 luglio sulla Fortezza del Priamar di Savona (ore 21,15), andrà in scena un’operina settecentesca che si inscrive nel percorso che da anni l’Opera Giocosa conduce di riproposta di titoli rari, soprattutto Intermezzi di scuola napoletana. Quest’anno è la volta di La vedova ingegnosa di Giuseppe Sellitti (1700-1777), su libretto di Tommaso Mariani. E’ andata in scena la Teatro di San Bartolomeo di Napoli il 29 gennaio del 1735, come Intermezzo a Demofoonte. L’Intermezzo propone l’archetipo della donna furba (Drusilla) e del vecchio ricco e un po’ stolto (Strabone). Il suo autore, attivo per quasi tutta la vita a Napoli, sua città Natale. Sellitti fu organista della Chiesa di San Giacomo degli Spagnuoli di Napoli, insegnante di canto e uno dei compositori che animarono il Teatro di San Bartolomeo, prima che la costruzione del più grande Teatro San Carlo, ne decretasse il tramonto.

La vedova ingegnosa andrà in scena poi a Laigueglia il 15 luglio e, per la prima volta, l’Opera Giocosa sarà presente al Noli Musica Festival, il 23 di luglio, iniziando così una collaborazione e una sinergia sicuramente proficua per entrambe le realtà del territorio savonese.

Mercoledì 10 luglio, ore 20.00 – FORTEZZA DEL PRIAMAR zona biglietteria

Aspettando l’Opera il Teatro dell’Opera Giocosa è lieto di ospitare, per una “chiaccherata fra amici”,Laura Anselmi Miller che ci racconterà aneddoti e curiosità sulla sua infanzia tra gli Stati Uniti e l’Italia accanto alla mamma Renata Scotto.

FESTIVAL 20.24 CONTAMINAZIONI LIRICHE

FORTEZZA DEL PRIAMAR DI SAVONA

Mercoledì 10 luglio, ore 21,15

LA VEDOVA INGEGNOSA

Musica di Giuseppe Sellitti

Libretto di Tommaso Mariani

Drammaturgia di Matteo Peirone e Luca Cicolella

Interpreti:Strabone Matteo Peirone – DrusillaLinda Campanella – Giuseppe Sellitto Luca Cicolella

Direttore: Massimiliano Piccioli

Regia: Matteo Peironee Luca Cicolella

Scene: Lorenzo Trucco

Costumi: SimoneMartini

VOXONUS ENSEMBLE