Guida Turistica di Diano Marina

22.00

Il clima mite come quello del Golfo di Napoli, la spiaggia di sabbia fine e il mare cristallino premiato con la bandiera blu che digrada lentamente formando un luogo ideale per bambini e famiglie. Sono alcune delle caratteristiche di Diano Marina, la città affascinante dove sole, mare, spiaggia dorata, prodotti tipici, natura, storia, folklore e tanto altro rinnovano il fascino antico di questi luoghi e spingono chi li visita per la prima volta a ritornare, perché qui, come dicono tante persone che arrivano dal nord Italia o dall’estero “è tutta un’altra vita!”Oltre che d’estate uno dei periodi migliori per apprezzare questo bellissimo luogo è la primavera, da inizio aprile a fine maggio, quando ogni angolo della città profuma intensamente per le numerose piante: prima di Pitosforo e poi di Gelsomino. Sono migliaia le essenze presenti nei giardini pubblici e in quelli privati che sbucano lungo i marciapiedi profumando l’aria ed è sufficiente camminare sul lungomare o per le vie del centro per rendersene conto: si passeggia e improvvisamente si avverte questo profumo intenso sprigionato da una miriade di fiori bianchi incastonati tra le foglie di una siepe o di una pianta. È una sensazione bellissima che si rinnova in tantissime strade cittadine: ad aprile c’è il pitosforo e poi, quando questo sfiorisce arriva subito dopo il gelsomino di un profumo ancora più intenso. Diano Marina, però, non è soltanto questo ma molto di più: è una città con palazzi ottocenteschi e locali signorili, è ricca di storia, manifestazioni prodotti e cultura che lascia a chi la visita anche solo per un giorno qualcosa di speciale perché qui la vita non scorre mai banale perché a Diano Marina è bello stare ed è bello viverci: anni, mesi, settimane, giorni, o anche soltanto poche ore perché la vacanza qui non è mai banale, col profumo dei fiori in primavera, la brezza marina d’estate e tanto sole nelle altre stagioni. Poi c’é l’aria pulita: gli abitanti ormai non ci fanno più caso perché sono abituati, ma l’aria che si respira qui è molto diversa da quella della pianura Padana ed è migliore anche di tante altre località balneari italiane e persino liguri. L’ onda lunga richiama i surfisti, l’entroterra camminatori e ciclisti, ma lo spettacolo migliore è quello del mare che cambia sempre colore e va vissuto giorno dopo giorno.

Category: Tag:

Guida Turistica di Diano Marina di Angelo Bottiroli.

132 pagine.

ISBN: 9791222745800.

Spedizione gratuita in tutta Italia con raccomandata tracciata Poste (tempi di consegna medi: 5 giorni lavorativi).