Quello che abbiamo di fronte è un museo molto particolare: realizzato dalla Fondazione Erio Tripodi, si trova all’interno tre vagoni ferroviari: una locomotiva “Cirilla” del 1910 con carrozze d’epoca. Si trova  a metà strada fra la frazione Piani di Vallecrosia e Vallecrosia Alta e  illustra l’evoluzione degli strumenti di amplificazione, registrazione e riproduzione sonora attraverso l’esposizione di pianole, carillon, grammofoni, strumenti musicali  insieme a cimeli e materiali riguardanti la canzone italiana. Al suo interno sono esposti numerosissimi strumenti, veri e propri capolavori di tecnica meccanica ancora perfettamente funzionanti. Fra i vari cimeli presenti organetti da tabarin del `700 di fabbricazione francese, pianini meccanici, cimeli di musicisti e interpreti che hanno fatto la storia della musica italiana. Una sezione è dedicata al Festival di Sanremo e alla sua storia, con fotografie, autografi, dischi, locandine, bozzetti di scenografie e strumentazioni diverse utilizzate durante la kermesse canora. Su una  carrozza ferroviaria si trova il Centro Studi con biblioteca, discoteca e un ricco archivio discografico composto di dischi e spartiti musicali.

Foto: By Patafisik – Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=76435367

 

 

Orari di apertura

Aperto ora
Chiuso
Chiuso
Chiuso
Aperto
Aperto
Aperto
Chiuso
Giugno 15, 2024 6:49 pm