LA GUIDA

Vado Ligure

Guida essenziale alla città di Vado Ligure

Vado Ligure, il cui antico nome era Vada Sabatia, fu secondo la tradizione fondato dai romani in contrapposizione al vicino oppidum di Savo – l’odierna Savona – alleata di Annibale durante la Seconda Guerra Punica.

Vado Ligure compare citata in lettere e opere di illustri intellettuali romani quali Plinio il Vecchio, Strabone e il geografo Pomponio Mela che la descrivono come ‘circondata da paludi’, da cui il nome ‘Guadi dei Sabazi’.

Furono i romani a bonificare la zona di Vado Ligure trasformandola in un importante snodo commerciale anche grazie all’allungamento della via Aemilia Scauri che collegava Liguria e Piemonte attraverso la Val Bormida.

Vado Ligure conobbe un declino solo parziale nel corso dell’alto medioevo tanto da divenire sede vescovile e sede di un comitatus cioè città capo di una provincia in età carolingia per poi passare sotto il controllo di Savona e infine di Genova che dotò Vado di una serie di forti difensivi.

Vado Ligure svolse un ruolo importante nella campagna napoleonica alla conquista del nord Italia quando nel 1794 il medico Giobatta Garroni e il prete Don Polleri, entrambi originari del territorio di Vado Ligure, collaborarono con Napoleone e il generale Massena nella preparazione della Battaglia di Montenotte del 1796 che segnò il declino della Repubblica di Genova.

Vado Ligure divenne nel corso dell’Ottocento un importante polo industriale anche grazie alla vicinanza con Savona e il suo porto, vocazione che conserva ancora oggi seppur affiancata da numerose attività turistiche.

Domina il panorama di Vado Ligure il Forte San Giacomo, edificato sulle precedenti fortificazioni genovesi ed utilizzato dalle truppe napoleoniche.

Sono visibili presso la frazione di Segno i ruderi del castello medioevale dei marchesi del Carretto e presso la collina di San Genesio la cosiddetta Tomba del Re, per la presenza di alcuni scavi rettangolari.

Da visitare a Vado Ligure anche la Piazzetta Cialet, antica piazzetta di pescatori decorata con piastrelle in ceramica.

Vado Ligure è un’interessante località da visitare per la lunga spiaggia sabbiosa e il ricco entroterra.

Prossimamente

Eventi a Vado Ligure

I migliori appuntamenti di Vado Ligure

Luglio, 2024

I luoghi

Scopri la Riviera di Ponente

Una selezione delle località più belle del Ponente Ligure