Dal 10 al 12 maggio ciclismo ancora protagonista in Liguria con i due appuntamenti di Coppa del Mondo UCI di Mountain Bike in programma nella Finale Outdoor Region, in provincia di Savona.
La UCI Mountain Bike World Series ha scelto la Liguria come unica tappa italiana della Coppa del Mondo di Enduro e E-Enduro: si apre infatti qui il calendario 2024 in una delle location storiche per il circuito mondiale, il finalese, costantemente presente ai vertici degli eventi internazionali di Enduro da ben diciassette anni.
“La Liguria è stata nominata Regione Europea dello Sport 2025, ma la Coppa del Mondo permetterà di valorizzare la nostra terra e le sue meraviglie davanti a migliaia di persone già quest’anno – dichiara l’assessore allo Sport di Regione Liguria. – Il ponente ligure è un’area profondamente legata per storia, tradizione e morfologia agli sport su due ruote e più generalmente alle attività outdoor: non a caso in questi anni ha già ospitato grandi manifestazioni e la zona è una meta ricercatissima per il turismo sportivo. Un territorio davvero ideale per praticare gli sport all’aria aperta a stretto contatto con la natura e immersi in paesaggi mozzafiato”.
L’Enduro vedrà i concorrenti impegnati su 5 prove speciali per un totale di 56km di gara e 2.570m di dislivello negativo con la spettacolare ultima prova speciale a picco sul mare su Varigotti, la DH Uomini. La gara E-Enduro, invece, sarà composta da 9 prove speciali di cui ben tre Power Stage complete con diverse sezioni anche in salita, per un totale di 84km e 3.570m di dislivello in discesa.
“È un onore per Finale Ligure ospitare nuovamente questo prestigioso evento internazionale che oltre ad una grande visibilità, porta ogni anno centinaia di migliaia di ospiti nelle nostre località – commenta il vicesindaco di Finale Ligure. – La sinergia con tutti gli operatori e associazioni del territorio è fondamentale per dare continuità a questo percorso di promozione turistica, che oltre alla parte outdoor e sportiva coinvolge tutte le nostre altre ricchezze dal mare fino all’entroterra”.
“Siamo davvero molto orgogliosi di essere riusciti a far assumere a Pietra Ligure un ruolo di rilievo nel panorama delle bike destination a livello mondiale – spiega il vicesindaco di Pietra Ligure. – Ad inorgoglirci ancora di più è il fatto di essere riusciti a fare rete a livello comprensoriale con una realtà come Finale Ligure ed essere riusciti insieme a loro a dare ancora maggiore visibilità a tutto il nostro territorio che grazie a questo prestigioso evento nella Finale Outdoor Region avrà una risonanza davvero internazionale su un palcoscenico così importante”.
“Finale Ligure ed il territorio della Finale Outdoor Region sono stati per molti anni teatro della gara di chiusura della stagione di Enduro World Series a settembre, spesso decidendo il titolo – conclude Enrico Guala, Direttore Evento della tappa di Coppa del Mondo UCI di Enduro a Finale Ligure. – Nel 2024 la Liguria apre il campionato, un appuntamento che mantiene il forte messaggio di destagionalizzazione della nostra Regione per la MTB e che allo stesso tempo, definisce il “mood” sportivo della stagione Enduro. Finale è universalmente riconosciuta come la casa natale della disciplina e il percorso 2024, differenziato tra bici tradizionali (EDR) e bici a pedalata assistita (E-EDR), è uno dei più completi e rappresentativi di tutto il circuito”.