Non esistono in Italia piste ciclabili e pedonali simili a quella di questa: l’unica che forse potrebbe avvicinarsi è la Framura-Levanto, in provincia di La Spezia, ricavata anch’essa da un vecchio tracciato ferroviario ma di lunghezza molto inferiore (6 Km). Uno dei tanti aspetti che rende unica la ciclabile fra Imperia e Ospedaletti è la possibilità per le famiglie con bambini di percorrerla facilmente: la distanza più elevata tra un paese e l’altro, infatti, non supera i tre Km, (40 minuti a piedi e dieci in bicicletta); inoltre è disseminata di colonnine SOS, passaggi che la collegano all’Aurelia e tutta una serie di dispositivi tali da renderla perfettamente sicura e percorribile da qualsiasi persona.

Altra caratteristica della Pista è la possibilità di utilizzarla tutto l’anno: le temperature miti di questa parte della Liguria, infatti, consentono di percorrerla anche nella stagione invernale, soprattutto nelle ore più calde, quando il termometro solo in rare occasioni scende sotto i dieci gradi. La ciclabile del Ponente, se si esclude l’accortezza di utilizzare una maglia o un k-way per attraversare le due gallerie di un Km mezzo situate lungo il percorso, quando è il caso, camminare o pedalare sulla pista non presenta particolari problemi o difficoltà.

I 28 Km del tracciato in funzione ormai da alcuni anni da Imperia ad Ospedaletti possono essere usufruiti anche per brevi tratti, tanti sono gli ingressi a questa struttura meravigliosa. Negli articoli di seguito troverete una breve descrizione delle varie tappe.