Abbandonati i borghi di San Lorenzo, Costarainera e Cipressa, la pista ciclabile entra dritta nel cuore di Santo Stefano al mare, quinta emozionante tappa di questo viaggio. Il percorso della pista si snoda qui proprio all’interno del borgo e lo percorre dall’inizio alla fine accompagnando i visitatori alla scoperta delle bellezze locali.

Il percorso della pista ciclabile di Santo Stefano non presenta difficoltà di sorta, inizia costeggiando il porto turistico di Marina degli Aregai e prosegue parallela all’Aurelia, ma diversi metri sotto a livello di altezza rispetto alla statale. Il mare da una parte e l’entroterra dall’altra sono le due realtà paesaggistiche che si incontrano, ma la vera sorpresa è lo sguardo d’insieme che si può avere solo da questa prospettiva verso il porto turistico.

Dopo una prima parte di rettilineo si arriva nei pressi di un ponte che sorpassa dall’alto il percorso della pista ciclabile e altro non è che l’accesso stradale al lungomare di Santo Stefano. Superato il ponte la pista prosegue tranquilla costeggiando il cimitero e, dopo un piccolo viadotto, si infila nel cuore de borgo. La pista ciclabile qui sembra quasi accarezzare le case e si allarga solamente nei pressi dell’antica stazione, ora adibita a punto di ristoro, per poi riprendere il suo viaggio tra la natura e le viuzze del paese che si snodano come una splendida matassa di lana preziosa fino ad arrivare a Riva Ligure.

TESTO E IMMAGINI TRATTE DA https://www.pistaciclabile.com/